Andrè Gomes alla rivista Panenka: “Mi vergogno ad uscire di casa per il mio rendimento”

Andrè Gomes alla rivista Panenka: “Mi vergogno ad uscire di casa per il mio rendimento”

Il centrocampista che ha ricevuto le attenzioni di Juventus e Milan ha parlato del suo momento

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Prima di approdare al Barcellona era stato a lungo nel mirino della Juventus, poi dopo gli inizi non proprio positivi è tornato nell’occhio del ciclone del mercato ed è stato accostato a diversi club tra cui il Napoli e il Milan. Il centrocampista portoghese si è aperto in un’intervista alla rivista mensile “Panenka” che ne ha rilasciato un piccolo estratto in cui Gomes parla del suo “blocco” che gli impedisce di rendere al meglio al Barcellona.

Con Valverde il rapporto è buono”- ha detto-: “sopporto bene la pressione dei tifosi, ma non quella che faccio a me stesso” ha poi concluso. Insomma Andrè Gomes ha anche rivelato di essere stato “ostaggio” della cifra pagata per lui e delle aspettative che si erano formate. “I primi mesi è andato tutto bene, poi qualcosa è cambiato” il portoghese non riesce a spiegarsi il perchè di questo “blocco” che gli impedisce di esprimersi al meglio. La rivelazione scioccante la fa però alla fine dell’estratt0: “Provo vergogna ad uscire di casa e a camminare per strada”, timori figli anche delle critiche e “sfottò” ricevuti dai suoi stessi tifosi. Dopo l’infortunio di Iniesta è toccato a lui scendere in campo nella scorsa giornata di campionato e chissà che non possa giocare anche il ritorno degli ottavi di Champions League, una gara che potrebbe essere lo spartiacque della carriera al Barcellona di Andrè Gomes.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy