Champions, quanti incroci: sarà Pog-Back e Cristiano Re-United

Champions, quanti incroci: sarà Pog-Back e Cristiano Re-United

Napoli riabbraccerà Cavani, l’Inter Coutinho

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Nella cornice di Montecarlo sono andati in scena ieri i sorteggi della prossima Champions League, assente di lusso e ingiustificato Cristiano Ronaldo infastidito dal mancato titolo di miglior giocatore della passata edizione. L’urna è stata benevola con la Juventus e decisamente meno con le altre italiane. La curiosità è però che tutte -tranne la Roma- avranno un incontro ravvicinato con il loro passato: il Napoli riporterà al San Paolo Cavani; l’Inter riporterà a San Siro Coutinho e la Juve ritroverà allo Stadium Paul Pogba.

NAPOLI, RIECCO CAVANI- Sogno proibito dell’estate napoletana, l’attaccante che non ha mai nascosto la passione per la città partenopea è stato più volte accostato al Napoli nella recente sessione di mercato, ma il ritorno non si è concretizzato per le elevate pretese economiche di PSG e attaccante. Una soluzione meno costosa e sicuramente meno piacevole è venuta fuori dall’urna di Montecarlo: per Cavani & co. è prevista un’insidiosa gita in Campania il 6 novembre, con l’uruguaiano che farà da cicerone ai compagni in giro per le vie di Napoli e darà qualche consiglio su come affrontare l’atmosfera da brividi del San Paolo.

COUTINHO E L’INTER- Quella tra Coutinho è l’Inter è una storia d’amore finita troppo presto. L’acerbo talento del brasiliano non è stato messo in mostra nella parentesi nerazzurra. Da crack proveniente dal calcio brasiliano, Coutinho non si riuscì a calarsi nel nostro campionato. Dopo vari prestiti l’Inter si convinse a cederlo definitivamente al Liverpool. Sotto la guida di Klopp Coutinho è diventato uno dei migliori calciatori in circolazione attirando l’interesse del Barcellona che a gennaio se l’è aggiudicato per 160 milioni. L’Inter ha potuto però consolarsi con la piccola percentuale che le spettava per via dell’accordo precedente col Liverpool, cifra che non potrà di sicuro compensare il rammarico di aver avuto per le mani uno dei migliori prospetti in circolazione. Di sicuro tutti i tifosi dell’Inter sperano che, almeno per una sera, Coutinho possa tornare quello timido e impacciato dei primi mesi nerazzurri.

POG-BACK E CR7- Due dei colpi più costosi della storia recente del calciomercato faranno ritorno a casa per una notte. Infatti, Pogba il 7 novembre tornerà a calcare l’erba dello Stadium, quasi un nido per lui che dopo essere arrivato alla Juventus da svincolato proprio dallo United ha spiccato il volo, entrando nella top ten dei fenomeni del calcio mondiale, tornando due anni fa a Old Trafford per oltre 100 milioni. Chi invece Old Trafford l’ha lasciato molto tempo fa è Ronaldo, passato da Madrid e atterrato in estate sul “pianeta Juve”. Niente incrocio con il recente passato per CR7 (anche il Real era in prima fascia come la Juve) ma un ritorno romantico in quello che è stato lo stadio della sua consacrazione: il 23 ottobre Ronaldo a Old Trafford da leader della Juventus per provare a strappare al “suo” United i tre punti.

Curiosità vuole che Cavani, Coutinho e Pogba facciano tutti quanti ritorno in Italia nella giornata che si giocherà tra il 6 e il 7 novembre e c’è da scommettere che per loro non sarà un volo come gli altri, ma avrà il sapore dolce di un ritorno a casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy