Dalla Francia, Hazard spaventa Sarri: “In estate potrei lasciare il Chelsea. Psg? Assolutamente no!”.

Dalla Francia, Hazard spaventa Sarri: “In estate potrei lasciare il Chelsea. Psg? Assolutamente no!”.

Il fantasista belga torna a parlare del futuro. Il suo sogno rimane vestire la camiseta blanca del Real Madrid

di Marco Garghentino, @marcogarghe

Prima sconfitta stagionale in Premier League e voci di mercato alimentate dal giocatore più importante della rosa da spazzare via. Maurizio Sarri si trova a vivere i primi momenti di difficoltà nell’esaltante avvio di stagione del suo Chelsea. La colpa? Sul campo del Tottenham, ai microfoni di Eden Hazard.

Digerita la pesante sconfitta per 3-1  in quel di Wembley nel derby londinese contro gli Spurs, l’attaccante belga ha infatti attirato su di sé le attenzioni del popolo Blues tornando a parlare del proprio futuro. Intervistato da “Canal Plus” il numero 10 del Chelsea ha ribadito ancora una volta la concreta possibilità di lasciare Londra a fine stagione: “A giugno mi resterà ancora un anno di contratto. Se non prolungherò è possibile che me ne vada. Come potrei invece rimanere al Chelsea a vita. Di sicuro però non partirò a gennaio, non farei mai una cosa del genere al club e ai tifosi”.

In scadenza di contratto nel 2020, Hazard con Sarri si trova benissimo, come dichiarato in più occasioni dallo stesso giocatore, ma ad attirarlo ormai da qualche anno è la possibilità di realizzare il proprio sogno, vestire la camiseta blanca del Real Madrid. Il Chelsea farà di tutto per convincerlo a restare, lui spingerà forse per partire. Ciò che è certo è che il futuro di Hazard non sarà all’ombra della Tour Eiffel: “Io al Psg? Ho avuto dei contatti con il club ma non mi attira. Come ho sempre detto se tornerò in Ligue 1 sarà per vestire ancora la maglia del Lille”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy