Dalla Spagna: Karamoko Dembele, un blaugrana mancato per colpa della Fifa

Dalla Spagna: Karamoko Dembele, un blaugrana mancato per colpa della Fifa

Dalla piovosa Scozia alla calda Catalogna, un viaggio programmato ma mai compiuto. Stiamo parlando di Karamoko Dembele, il baby prodigio del Celtic che qualche anno fa avrebbe potuto compiere questo trasferimento e che invece è finito per rimanere nella fredda Glasgow. Come riportato da “Sport” infatti il Barcellona è stato il primo club a mettere gli occhi sul 13enne scozzese, tanto che un suo arrivo in Spagna sembrava quasi fatto. Il club era pronto a scommettere sul giocatore e il ragazzo aveva dato la disponibilità a giocare per i Blaugrana. Il matrimonio sembrava certo ma all’ultimo il Barca decise di far saltare la trattativa. Alla base della rinuncia ci sarebbe stata la volontà della società di non incorrere in sanzioni FIFA. Il club di Bartomeu era infatti già stato punito per alcuni illeciti e l’acquisto di un giovanissimo Dembele avrebbe attirato ulteriormente su di sé l’attenzione di un organo attento alla verifica della corretta acquisizione di giocatori minorenni. Per non avere problemi con la FIFA il Barca ha dunque rinunciato prematuramente a un talentuoso ragazzino che ora potrebbe fare le fortune del Celtic e della Nazionale scozzese. Per la serie “poteva essere ma non è stato”…

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy