Ray Wilkins, ex Chelsea e Milan, lancia la bomba: “Conte vuole Pirlo come suo vice”

Ray Wilkins, ex Chelsea e Milan, lancia la bomba: “Conte vuole Pirlo come suo vice”

Commenta per primo!

Le strade di Andrea Pirlo e Antonio Conte potrebbero ritrovarsi dopo che si sono divise nel 2014. Il tecnico ruppe con la Juventus a causa di un mercato che non riteneva all’altezza, mentre il regista restò un ulteriore anno in bianconero facendo in tempo a giocarsi una finale di Champions League sotto la guida di Massimiliano Allegri. Tre anni fa l’allenatore volle sposare il progetto tecnico della Nazionale italiana, incaricato da Tavecchio di condurla ad un nuovo ciclo, possibilmente vittorioso. L’avventura da ct però è durata solamente il tempo di un Europeo, prima che Roman Abramovich lo chiamasse per guidare il suo Chelsea dopo l’addio prematuro a Josè Mourinho e il periodo da traghettatore di Guus Hiddink. Il fenomeno italiano invece è volato oltreoceano e da un anno e mezzo gioca tra le fila dei New York City FC per condividere il campo con grandi del calibro di David Villa e Frank Lampard (fino al suo ritiro). Ora, come detto, le strade dei due italiani potrebbero ricongiungersi, con ruoli diversi. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l’ex allenatore della Juventus vorrebbe sostituire il suo vice Steve Holland (destinato alla Nazionale inglese) proprio con il ‘Maestro’ per dare continuità ad un progetto tecnico importante e ambizioso, che è solo ai suoi albori, con una persona di fiducia come Pirlo. A sostegno di questa indiscrezione, poi, è salito in cattedra Ray Wilkins, ex stella del Chelsea anni ’70 e con un trascorso anche nel Milan di metà anni ’80, che a TalkSport ha dichiarato: “So che Pirlo è venuto a Stamford Bridge diverse volte quest’anno e sono sicuro che Conte vuole portarlo al Chelsea. Pirlo parla inglese e potrebbe arrivare anche domani”. L’ex Inter e Milan raggiungerebbe quindi Londra a partire dalla prossima estate, per bissare i successi ‘di coppia’ raggiunti in Italia col suo ex tecnico e andare alla conquista di trofei (la Champions) da aggiungere al proprio palmarès. Di allenatore, però.

 
Filippo M. Capra – Marco Garghentino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy