Dall’Inghilterra: Il Manchester City ora trema per il caso Garre. Mercato bloccato?

Dall’Inghilterra: Il Manchester City ora trema per il caso Garre. Mercato bloccato?

Commenta per primo!

Il Manchester City rischia il blocco del mercato. Secondo l’Indipendent la FIFA starebbe indagando sul trasferimento irregolare del (allora 15enne) giovane Benjamin Garre per il quale il club inglese avrebbe offerto 50.000 sterline dopo la prima presenza fino a un massimo di un milione dipendente dalle presenze successive. L’ex club del ragazzo, il Velez Sarsfield, ha presentato una denuncia formale contro i Citizens subito dopo lo sbarco del talento a Luglio alla corte di Guardiola. Raul Gamez, presidente del club argentino, si rifiuta categoricamente di prendersi la responsabilità di tale trasferimento affermando che non ha ‘mai sperimentato un comportamento così immorale’. Il City, dal canto suo, rilancia sostenendo che la transizione non ha infranto alcuna regola in quanto il ragazzo, in possesso (a dir loro) di passaporto italiano, poteva essere firmato a partire dal giorno del suo sedicesimo compleanno. La FIFA analizzerà ogni dettaglio dell’affare e valuterà possibili sanzioni. Certo è che se anche il Manchester City dovesse ritrovarsi col mercato bloccato come Real e Atletico, le altre big d’Europa avrebbero vita facile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy