Lukaku-Hazard-De Bruyne, il tridente “scartato” da Mou ora fa volare il Belgio

Lukaku-Hazard-De Bruyne, il tridente “scartato” da Mou ora fa volare il Belgio

Il tridente che ha battuto il Brasile avrebbe potuto essere anche quello del Chelsea

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Il tridente più temuto dei Mondiali in Russia avrebbe potuto essere anche quello del Chelsea, che nella stagione ’13/’14 ebbe sotto contratto Lukaku, Hazard e De Bruyne. Come riportato da Marca, i tre- complice anche la giovane età- furono di fatto “scartati” dall’allora allenatore dei “Blues” Josè Mourinho.

De Bruyne, oggi è una delle punte di diamante del City di Guardiola, quando iniziò nel Chelsea però aveva solo 22 anni e il suo fisico brevilineo non bastò per sfondare e così venne girato al Wolfsburg. Coi tedeschi fece esplodere il suo talento. Stessa sorte toccata a Lukaku, oggi tra i numeri 9 più forti della Premier e del Mondiale, venne acquistato dal Chelsea all’età di vent’anni, dopo tre mesi e 2 soli match giocati allo Stamford Bridge si trasferì all’Everton.

L’unico belga rimasto fu Hazard, che oggi si è preso il Chelsea e la sua Nazionale sulle spalle diventandone la stella. Il tridente di giovani promettenti è diventato quello delle meraviglie e anche se non si saprà mai quanti trofei per club avrebbero vinto insieme, di sicuro Hazard, Lukaku e De Bruyne proveranno a vincere il Mondiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy