Mario Gomez è… The Revenant – Il Redivivo. La versione 2.0 del fuoriclasse tedesco è da Oscar

Mario Gomez è… The Revenant – Il Redivivo. La versione 2.0 del fuoriclasse tedesco è da Oscar

Commenta per primo!

Mario Gomez 2.0. La rinascita del bomber sta tenendo a galla un Wolfsburg in totale difficoltà stagionale. Dopo il clamoroso flop a Firenze, dove venne inizialmente accolto a furor di popolo, costellato da infortuni e segnato da due stagioni non degne del nome che portava dietro la schiena, il Nazionale tedesco ha ritrovato vitalità e fiuto del gol in Turchia prima e in patria ora. I primi segni di restaurazione del ‘Gomez che fu’ si hanno durante la sua avventura turca al Besiktas, dove il centravanti ritrova quella sicurezza davanti alla porta che gli mancava da tempo e chiude la stagione con la bellezza di 26 reti in 33 presenze e il titolo di capocannoniere con i quali aiuta la sua squadra a vincere il campionato. Il progetto della squadra della Vodafone Arena è ambizioso e valido, ma le tensioni politiche del Paese lo costringono a non tornare ad Istanbul e terminare così, dopo una sola stagione, l’esperienza turca. Di ritorno dagli Europei con la Germania (dalla quale non veniva convocato da quattro anni) non ha nemmeno il tempo di disfare le valigie che la Fiorentina lo cede a titolo definitivo al Wolfsburg. E con i Lupi il fuoriclasse di Riedlingen ha saputo reinventarsi ancora una volta, per la gioia dei suoi ammiratori di vecchia data e lo stupore di chi lo ha etichettato come ‘giocatore finito’. In Bundesliga il 31enne ha già messo la firma in 12 reti su 25 match disputati, 3 delle quali realizzate ieri sul campo del Bayer Leverkusen in 7 minuti in una partita funambolica che ha riservato momenti di grande calcio ai 30.000 presenti. Mario Gomez ‘il Redivivo’ è il miglior attore protagonista di un film (la stagione dei Lupi) che stenta a decollare ma non è ancora giunta al termine. E come in ogni film che si rispetti, il colpo di scena potrebbe essere dietro l’angolo…

 

Filippo M. Capra – Stefano F. Brambilla

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy