Mercato: è tempo di bilanci. Chi ha fatto meglio? Monaco sul gradino più alto, tre italiane nella top ten

Mercato: è tempo di bilanci. Chi ha fatto meglio? Monaco sul gradino più alto, tre italiane nella top ten

Il CIES Football Observatory ha stilato la classifica delle squadre che si sono mosse meglio dal punto di vista finanziario

Quella che si è appena conclusa è stata la sessione di mercato che molto probabilmente ha segnato un punto di non ritorno del calciomercato mondiale. Prezzi lievitati e trasferimenti neppure lontanamente immaginabili che invece si sono concretizzati. Il CIES Football Observatory ha stilato una classifica dei 10 club che hanno ottenuto un bilancio- al netto di entrate e uscite- positivo, nella sessione appena conclusasi.

Al primo posto troviamo sicuramente il Monaco. La cessione di Mbappè al PSG rappresenta la ciliegina sulla torta di una serie di addii che hanno garantito ai monegaschi di chiudere con un saldo positivo di ben 289 milioni. Silva, Bakayoko e Mendy hanno preferito l’Inghilterra ed anche loro sono stati pagati a caro prezzo da Chelsea e City. I soldi incassati sono stati poi reinvestiti in calciatori giovani come Tielemans e Keita, oppure in vere e proprie scommesse come Jovetic. Al secondo posto chiude invece il Borussia Dortmund, con “solo” 110 milioni di scarto positivo tra entrate ed uscite. Anche qui la maxi- uscita di Dembelè ha agevolato i conti, ai 105 milioni incassati per il talento francese dal Barcellona si aggiungono i 17 della cessione del difensore Ginter e i 13 della cessione di Emre Mor al Celta Vigo. Incassi parzialmente reinvestiti negli acquisti di Yarmolenko, Dahoud e del giovanissimo Sancho, arrivato dalle giovanili del City ma pagato ben 9 milioni.

La prima italiana nella classifica italiana si trova invece al quinto posto. Si tratta della Fiorentina che per via delle cessioni dei suoi pilastri ha incassato molto. Bernardeschi, Vecino, Ilicic, Borja Valero e Kalinic hanno lasciato Firenze garantendo un saldo positivo di 42 milioni al club dei Della Valle. Sesto e settimo posto sono occupati poi da altre due italiane, la Sampdoria e la Lazio che grazie alle cessioni, rispettivamente di Schick e Keita chiudono con un bilancio positivo il mercato estivo.

Se il buon operato in ambito finanziario corrisponderà poi a buoni risultati sul campo ci sarà da gioire ma se così non fosse ci si potrà consolare con i milioni incassati.

Ecco la classifica completa del CIES:

1) Monaco +289

2) Borussia Dortmund +110

3) Lione +72

4) Real Madrid +47

5) Fiorentina +42

6) Sampdoria +42

7) Lazio +31

8) Swansea +27

9) Arsenal +26

10) Bayer Leverkusen +26

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy