Valori delle rose a confronto: Barça e Juve vicine, Atletico irraggiungibile per la Roma, vita facile per il Napoli con lo Shakhtar

Valori delle rose a confronto: Barça e Juve vicine, Atletico irraggiungibile per la Roma, vita facile per il Napoli con lo Shakhtar

Oggi inizia la fase finale della Champions League, ricomincia l’inseguimento alla coppa dalle “Grandi orecchie”

Al via questa sera la stagione della Champions League, subito tanti match importanti, tra cui spicca certamente Barcellona-Juventus, gara di cartello di questo martedì. Una gara che vede- almeno sulla carta- favoriti i blaugrana, il cui valore della rosa sfonda il muro dei 600 milioni, vicina comunque la Juve, con una rosa di circa 540 milioni. Ma se da un lato la gara del Camp Nou di questa sera sembra essere equilibrata, dall’altro ci sono match che vedono una netta favorita. Il PSG delle spese folli, affronterà il modesto Celtic e chissà che la gloriosa storia dei biancoverdi non possa controbilanciare l’abisso economico tra le due squadre che vede gli scozzesi con una rosa per ben 10 volte inferiore a quella dei parigini. Abisso che si allarga se si considera la sfida tra il Chelsea di Conte ed il piccolo Qarabag. Gli inglesi hanno un valore di rosa di 615 milioni, i campioni d’Azerbaigian di soli 18. Tra le altre, ci sono il Bayern Monaco che vale ben 5 volte l’Anderlecht e il Real Madrid il cui valore è per 40 volte superiore a quello dell’Apoel. Ritornando però alle italiane, la Roma che affronterà l’Atletico Madrid almeno sulla carta dovrebbe soccombere. I capitolini valgono 320 milioni, gli spagnoli- nonostante lo stop al mercato- ben 510. Unica squadra che sembrerebbe avvantaggiata è il Napoli (350 milioni) che affronterà l’ostica trasferta ucraina contro lo Shakhtar Donetsk (100 milioni). I verdetti sulla carta sono già stati scritti, ma il calcio come ogni scienza inesatta che si rispetti è pronto a regalare sorprese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy