Volti da Champions – Alex Iwobi, il nipote di Okocha è l’ennesimo giovane lanciato da Wenger

Volti da Champions – Alex Iwobi, il nipote di Okocha è l’ennesimo giovane lanciato da Wenger

Mentre in quel di Parigi gli uomini di Emery venivano salvati  dalla clamorosa débâcle tra le mura amiche per mano del Ludogoreys Razgrad da un gol al 90′ di Angel di Maria, a Basilea l’Arsenal di Wenger distruggeva con un sontuoso 4-1 la formazione elvetica e conquistava il primo posto nel girone. Gli uomini della serata dei Gunners sono stati senza dubbio Lucas Perez (hat-trick per lui) e Alex Iwobi, l’ennesimo giovane lanciato da Arsene Wenger.

SCOMMESSA VINTA Cresciuto nelle giovanili del club, il nigeriano Iwobi ieri sera si è conquistato definitivamente i propri tifosi grazie al suo gol del 4-1 che ha chiuso una magica serata di Champions per i tifosi Gunners. Nipote di Jay Jay Okocha, centrocampista degli anni ’90 inserito nella lista dei migliori 125 calciatori viventi da Pelè, il classe ’96 Iwobi è sempre stato considerato da Arsene Wenger uno dei migliori talenti sul quale il club londinese può fare affidamento per il proprio futuro e le prestazioni esaltanti messe in mostra in questa stagione stanno avvalorando tale tesi. Al termine del match di ieri sera, Iwobi si è detto entusiasta del magnifico passaggio offertogli da Ozil in occasione del suo gol e di aver contribuito alla conquista del primo posto nel girone della propria squadra. Iwobi crede che l’Arsenal possa tranquillamente avanzare nella competizione grazie alla presenza in rosa di grandi campioni mentre Wenger crede che uno dei campioni che possa aiutare l’Arsenal ad andare avanti possa essere proprio l’attaccante nigeriano. 20 anni e un futuro da predestinato. Questo il presente di Alex Iwobi, l’ennesima scommessa vinta da monsieur Arsene.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy