Alves come Pirlo & co. La Juve e l’elisir di giovinezza

Alves come Pirlo & co. La Juve e l’elisir di giovinezza

4 commenti

Perché Dani Alves lascia il Barcellona per la Juve? Un po’ com’è accaduto l’estate scorsa per Khedira con il Real o due anni fa per Evra con lo United… E ancor prima anche Pirlo s’era congedato dal grande (allora) Milan per rimettersi in discussione in bianconero. Stessa strada di successo scelta da Carlitos Tevez al momento del trasloco a Torino dal ricco City.
L’elenco e’ nutrito. E suggestivo. Da solo basta a spiegare come la formula coniata da Marotta e Paratici si sia rivelata vincente sotto tutti gli aspetti dal 2011 in poi. Tutti questi acquisti a costo zero (per il cartellino) hanno permesso di dare slancio al progetto tecnico e i risultati conseguiti sul campo lo provano. Ed ora il brand Juve se ne avvantaggia perché i calciatori dell’elite europea rispondono alla chiamata ben sapendo di trovare in bianconero le condizioni migliori per esprimersi al top. Come se la Juve garantisse una sorta di elisir di giovinezza….
Ovviamente non è proprio così. La realtà è che i campioni d’Italia hanno avuto sinora il fiuto per pescare talenti in età a basso costo per evitare pericolose aste per obiettivi più glamour ma anche molto più costosi. E il pragmatismo bianconero alla lunga ha avuto ragione. Anche perché la fiducia alle bellezze stagionate fa parte di una strategia più ampia che dà adeguato spazio anche ai talenti in erba. E Dybala e Pogba sono gli emblemi di questa politica. Nel mezzo mettiamoci pure l’operazione-Pjanic, l’esempio di come un grande club deve sempre puntare al meglio. Qualsiasi sia l’età.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. melanzana_metropolitana - 11 mesi fa

    Ma come invecchiano bene quelli che vestono in molinettese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pietroilbiondo - 11 mesi fa

    peccato che questo per l’europa non basti………….
    e poi non continuate a dire che pogba e’ un fenomeno perche’ non e’ proprio vero..

    non segna mai e se segna segna solo con i piccoli club…e le partite difficili li risolve quello bravo veramente che si chiama dybala…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pietroilbiondo - 11 mesi fa

    peccato che questo per l’europa non basti………….
    e poi non continuate a dire che pogba e’ un fenomeno perche’ non e’ proprio vero..

    non segna mai e se segna segna solo con i piccoli club…e le partite difficili li risolve quello bravo veramente che si chiam dybala…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. melanzana_metropolitana - 11 mesi fa

    makeBBravo a laudisa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy