Brozo-Inter, la Juve fiuta l’affare. E Lichtsteiner a San Siro rivede la luce

Brozo-Inter, la Juve fiuta l’affare. E Lichtsteiner a San Siro rivede la luce

Brozovic punito, Lichsteiner in campo: Inter e Juve “risolvono” in maniera opposta i due casi dell’estate. Il croato e lo svizzero avrebbero voluto scambiarsi la maglia ma il reciproco veto dei club lo ha impedito. Vada dove vuole ma non a Torino era il motto di Ausilio a fine agosto, così come Marotta non ha mai preso in esame l’idea che il terzino sbarcasse a Milano: semmai all’estero.
La fibrillazione e’ stata forte in quei giorni. Il fratello di Lichsteiner ha usato anche le maniere forti, ma poi l’interessato ha trovato un’intesa con Allegri: fuori dalla lista Champions, ma protagonista in campionato. E il tecnico livornese sta mantenendo la parola.
Al l’opposto il croato e’ entrato in rotta di collisione proprio in occasione dell’ultima gara di Europa League. Lo strappo con De Boer ora rischia di produrre strascichi pericolosi.
Brozovic ha il contratto in scadenza nel 2018 e ora sara più complicato per i nerazzurri venderlo in Premier a gennaio. Infatti a Torino ora hanno qualche speranza in più…
È proprio quest’eventualità  a dare adrenalina ad una vicenda che ripropone il tema della rivalità tra le due società. La nuova proprietà cinese ha gia dimostrato di voler contrastare il passo ai bianconeri con tutte le forze (finanziarie) a disposizione. Non sarà certo il dissidio tra Brozo e De Boer a complicare i loro piani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy