Juve, che rabbia per Morata. Era davvero inevitabile l’addio?

Juve, che rabbia per Morata. Era davvero inevitabile l’addio?

2 commenti

L’entusiasmante finale di Alvaro Morata, ammettiamolo, indispettisce il mondo Juve. La sterile prova di Higuain e Dybala contro il Siviglia pone un dubbio amletico: non era meglio tenersi lo spagnolo? Facile a dirsi, impossibile a farsi. Per due stagioni Alvaro ha impreziosito con il suo rendimento un club che sapeva in partenza avrebbe perso se avesse avuto successo. Del resto la formula della recompra era implacabile: con il manico del coltello al Real e quella clausola unilaterale da 30 milioni.
La prova finale è quel contratto da 7,5 milioni netti al giocatore: guarda caso lo stesso di Higuain. E nel budget bianconero sarebbe stato un bel lusso, soprattutto se si considera che l’avvento di Dybala aveva (di fatto) tolto a Morata la maglia da titolare…
E ciò evidentemente ha spinto Alvaro ad assecondare la strategia di Florentino Perez, nonostante qualche imbarazzato messaggio di simpatia al mondo juventino.
A maggior ragione torna la domanda: valeva la pena valorizzare un giocatore già perso in partenza? L’impressione è che, al tirar delle somme, la Juve abbia colto al meglio un’opportunità che si è rivelata utile per un percorso di crescita collettivo ricco di successi. E con un boom di ricavi che ha permesso di approntare una super campagna di rafforzamento il cui simbolo è proprio Higuain. Il cambio di guardia nel reparto offensivo juventino, sinora osannato, evidentemente merita delle controprove. Con tutto il rispetto per i graffi dello specialista di Champions madridista

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stan - 1 anno fa

    Tra entrate ed uscite la Juventus ha speso 0. Quindi chi sostiene, scrive che è stata fatta una grande campagna acquisti fa solo propaganda filosocietaria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stan - 1 anno fa

    La Juventus ha speso 0 sul mercato tra entrate ed uscite, dire che ha fatto una grande campagna acquisti è solo propaganda filosocietaria

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy