Juve-Matuidi, il no del Psg e l’ombra di una ripicca per Coman

Juve-Matuidi, il no del Psg e l’ombra di una ripicca per Coman

1 Commento

Chiamatela pure la maledizione di Coman. Il voltafaccia del Psg su Matuidi è troppo brusco per non alimentare il dubbio di una ripicca. Giovedì a Montecarlo l’incontro tra Andrea Agnelli e Nasser Al Khelaifi aveva prodotto un’apertura sostanziale, con un possibile accordo a 25 milioni. E Mino Raiola aveva avallato l’intesa imbastita grazie alla forte volontà del suo assistito d’indossare la maglia bianconera. Invece nel giro di neanche ventiquattro ore da Doha è arrivato il verdetto negativo: fumata nera per l’offerta italiana. A rileggere gli avvenimenti si capisce che c’è l’ombra di un dispetto per quell’affare di due estati fa. La Juve ottenne il sì dell’attaccante francese a scadenza di contratto con il club parigino che su di lui faceva molto conto. Al Psg non la presero bene, interruppero anche la trattativa per Pogba. Poi, il tempo sembrava avesse fatto sopire le polemiche, grazie anche al ruolo di Andrea Agnelli come vicepresidente dell’Eca, la Confindustria del calcio europeo. Tant’è vero che gli ultimi contatti avevano fatto pensare ad un disgelo, evidentemente solo apparente.
Ora che farà Marotta? Ha poco tempo a disposizione. Guarda caso ora ha di fronte il Wolfsburg per Luiz Gustavo, rappresentato sempre dalla Rogon: come un anno fa per Draxler. Neanche i tedeschi sono dei clienti facili. Attenzione, allora, all’alternativa Sissoko: in questo caso il Newcastle, appena retrocesso, potrebbe essere più duttile. Ad ogni modo non è una partita semplice.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giancarlo.scarpon_362 - 1 anno fa

    Matuidi (e neanche altri) ci serve per il momento.
    Sarebbe meglio di fare giocare qualche giovane della Primavera (o altro) quando si giocano della partite “facile”.
    Abbiamo Buffon (Neto) in porta.
    In difesa Barzagli (Lichtsteiner, Rugani, Dani Alves) – Bonucci(Benatia,Rugani, Barzagli) – Chiellini (Evra, Alex Sandro).
    Un metàcampo con Dani Alves (Pjacca, Quadrado?, Lichtsteiner) – Khedira (Pjacca, Quadrado?, Sturaro) – Marchisio (Asamoah, Lemina, Marrone) – Alex Sandro (Asamoah, Evra).
    Dietro l’attaco abbiamo Pjanic (Marchisio, Khedira, Lemina).
    Come attacanti Dybala e Higuain (Mandzukic) ma non avrei mai venduto Zaza per tenerlo a disposizione se (speriamo mai) dovrebbe farsi male Dybala.
    In attacco Dybalah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy