Ounas l’arma in più di Ancelotti dopo un anno da incubo tra panchina e scivoloni social

Ounas l’arma in più di Ancelotti dopo un anno da incubo tra panchina e scivoloni social

di Giovanni Benvenuto, @giovibenvenuto

Sombrero e sinistro imprendibile per Consigli. La prima rete di Ounas ha lanciato il Napoli nella vittoria contro il Sassuolo. Un gol che vale doppio per l’ala franco-algerina, che Ancelotti sta lanciando ai livelli che si aspettava il Napoli quando lo ha acquistato un’estate fa dal Bourdeaux. Con Sarri tanta panchina, zero gioie, mentre finalmente Carletto sta dando fiducia a Ounas, un giocatore estroso in campo e particolare fuori. Uno che a calcio ha iniziato a giocare per far contento il padre e non ha mancato almeno un autogol social dal suo arrivo in Italia.

SCETTICO – Il calcio all’inizio non lo faceva impazzire: l’Adam bambino è sempre stato scettico in merito ad un futuro da calciatore, ma grazie alla passione del padre ha iniziato comunque a sei anni nel Tours. Passo dopo passo, a suon di prestazioni da urlo e con la spinta della famiglia, è arrivata la chiamata giusta e a 17 anni è sbarcato al Bourdeaux. Per un ragazzino che non credeva troppo nella carriera da professionista è sembrato un sogno sapere dell’interesse di un tecnico come Mourinho (che in Ligue 1 aveva incaricato i suoi osservatori di seguirlo). Alla fine è stato il Napoli di De Laurentiis ad anticipare tutti e prelevare Ounas dal Bourdeaux per ben 10 milioni di euro più bonus (non pochi) e consegnare un talento cristallino, ma tutto da formare, a Maurizio Sarri (che nella passata stagione non è riuscito a farlo esplodere).

RISCATTO  E’ finalmente arrivato il riscatto azzurro per Ounas, dopo un primo anno italiano da dimenticare. E oltre alle panchina si può ricordare uno scivolone social del giocatore che si è detto un grande amante del nostro paese: una foto di un piatto di pasta con sopra delle patatine fritte, un sacrilegio per gli amanti della buona cucina italiana, che ha scatenato l’ilarità dei tifosi. Il gol col Sassuolo ha rilanciato la sua avventura in Serie A e fatto dimenticare ai tifosi gli strani gusti del franco algerino a tavola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy