Torino, ecco Meïté: muscoli e inserimenti al servizio di Mazzarri

Torino, ecco Meïté: muscoli e inserimenti al servizio di Mazzarri

Il centrocampista in serata sosterrà le visite mediche

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Dopo settimane di trattative Soualiho  Meïté è un nuovo calciatore del Torino, arriva in Serie A nell’ambito dell’affare che porterà al Monaco il terzino Antonio Barreca. Nell’ultima stagione il centrocampista franco-ivoriano ha giocato con il Bordeaux pur essendo di proprietà del Monaco. Ha avuto una carriera di alti e bassi iniziata nelle giovanili dell’Auxerre e continuata nello Zulte Waregem in Belgio prima del ritorno in Francia dove ha vestito le maglie di Lille e Monaco.

CARATTERISTICHE- Nato a Parigi nel 1994 è alto 187 centimetri, fa della fisicità il suo punto di forza, ideale come mezzala nel 3-5-2 di Mazzarri. Non segna molto, solo 5 gol in tutta la carriera ma è comunque bravo negli inserimenti. A lungo cercato dal Genoa in questa sessione, quando era solo un ragazzo era stato cercato anche da Tottenham e Juve, arriverà in Italia con qualche anno di ritardo, sponda granata. Un giocatore dalla grande personalità che è però un’arma a doppio taglio, rischia sempre la giocata.

Negli ultimi giorni il tam-tam sui social e alcuni video postati facevano capire che la trattativa era arrivata a un punto di svolta, oggi finalmente la svolta: Mazzarri e il Toro abbracciano Meïté.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy