Bilancio del mercato – Crotone, Ferrari e Capezzi protagonisti già ceduti. Ecco le nuove scommesse

Bilancio del mercato – Crotone, Ferrari e Capezzi protagonisti già ceduti. Ecco le nuove scommesse

Commenta per primo!

Il poker dell’ultimo giorno griffato Crisetig-Mesbah-Falcinelli-Trotta fa strappare la sufficienza in pagella, 6 nelle votazioni della Gazzetta dello Sport, allo studente Crotone. La matricola calabrese ha deciso di non snaturarsi, nonostante la prima volta in A: giovani da valorizzare e talentini stranieri sconosciuti ai più. La mission del Patron Vrenna, coadiuvato dal d.s. Ursino, non è mutata con il salto nella massima serie, riuscendo a chiudere il conto con un +2,7 milioni.

COLPI Diversi gli stranieri tutti da scoprire nel nostro calcio, che rappresentano la maggior parte degli investimenti dei 4,8 milioni spesi: si va dal portiere rumeno Cojcoru al centravanti portoghese Simmy, quest’ultimo già bocciato dagli arrivi di Trotta e Falcinelli. Più convincente il centrocampista svedese Rohden, arrivato per 250mila euro dall’Elfsborg. La perdita di due pilastri della cavalcata promozione come Ricci (andato al Sassuolo) e Budimir (ceduto alla Sampdoria per 2 milioni) alla lunga potrebbero pesare. Una mano ai conti la dà Capezzi, andato alla Samp per 1,5 milioni (e riscattato solo 2 mesi fa dalla Fioerntina per 800mila euro), che resterà però alla corte di Nicola così come Ferrari (del Sassuolo per 4 milioni). Rosi e Tonev gli usati sicuro a parametro zero danno solidità sulle fasce, con Nalini e Ceccarini a caccia di riscatto dopo l’ultima stagione di Serie B. Basteranno?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy