Che fine ha fatto Bessa? Dopo la vittoria della NextGen Series con l’Inter, ora incanta l’Hellas Verona

Che fine ha fatto Bessa? Dopo la vittoria della NextGen Series con l’Inter, ora incanta l’Hellas Verona

Daniel Bessa nel 2012 era sicuramente uno dei talenti più in vista nel panorama europeo. Dopo aver portato l’Inter a vincere la Next Generation Series (la vecchia Champions dei giovani), una serie di prestiti e infortuni avevano minato la sua definitiva esplosione. Lui, pupillo di Stramaccioni, non riuscì mai ad esordire con l’Inter dei grandi, così ad inizio 2013 decise di andare a Vicenza in prestito. Quei sei mesi anonimi non contribuirono alla sua crescita, così come le successive esperienze in Portogallo e Olanda, all’Olhanense e allo Sparta Rotterdam. Dopo due stagioni completamente buie, la stella di Bessa si stava già spegnendo, ma la chiamata del Bologna retrocesso riuscì a dargli un’occasione imperdibile: quella di smentire i fatti e tornare quello che era prima del 2013. La stagione in rossoblù fu infatti quella della rivalsa di Daniel Bessa, che riuscì a giocare e a convincere a sprazzi, contribuendo alla promozione in Serie A nei playoff e passando nella stagione dopo al Como. Con i lariani l’italo-brasiliano trovò la continuità che cercava e nonostante la retrocessione della squadra, la sua stagione fu una delle migliori, a livello personale. Quelle trentasei presenze, tre reti e otto assist gli sono valse la chiamata dell’Hellas Verona, retrocesso dalla A, in questa stagione. Fino ad ora è un punto fisso della squadra di Pecchia, che lo ha fatto giocare tutte e nove le partite, in cui ha anche messo a segno tre reti, l’ultima nella partita di ieri contro l’Ascoli culminata con la vittoria per 4 a 1. Insomma, pare che questa possa essere la stagione della maturazione di Daniel Bessa, in una realtà dove potrà finalmente convincere, incantare e vincere. Il cartellino è ancora dell’Inter e chissà che una sua grande stagione non possa convincere i nerazzurri a puntare nuovamente sul suo vecchio gioiellino, che sembrava perso, ma che ora sta tornando più forte di prima.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy