Inter, sull’asse Milano-Nanchino Suning allestisce il futuro

Inter, sull’asse Milano-Nanchino Suning allestisce il futuro

Commenta per primo!

Ricordate il detto “se non puoi uscire dal tunnel, allestiscilo”? Ecco, il tunnel dell’Inter, nel quale è entrata nel post triplete a causa di continui cambi in panchina e ribaltamenti societari, che hanno visto l’ex patron Moratti cedere le sue quote a Thohir e poi a mister Jindong, diventa ogni giorno più… accogliente. Sì, perché se non si riesce a raggiungerne il fondo e tornare alla luce, allora tanto vale mettersi comodi, starci dentro e farselo andar bene, contando soprattutto sulle proprie forze. In tal senso Suning potrebbe essere il miglior garante di se stessa. Al di là della potenza di fuoco economica che rappresenta il colosso cinese, il nuovo gruppo proprietario della società nerazzurra potrà ridare vita e vigore al Biscione grazie agli scambi sull’asse Milano-Nanchino. Il portale cinese Xinhua News riporta, come affermato dallo stesso CEO di Suning, che il 20% degli investimenti saranno riservati per la crescita del settore giovanile dello Jiangsu, il 5% in più di quanto imposto dalla Federcalcio cinese. Con lo sviluppo dei futuri campioni, l’Inter giocherà un ruolo importante, ricevendoli annualmente (3 all’anno) per permettergli di allenarsi con la Primavera ed apprendere nuove nozioni sul gioco del calcio e migliorare la propria formazione scientifica. Dall’altra parte i nerazzurri spediranno in Cina allenatori, preparatori e altri professionisti, per la valutazione dei giocatori, nella speranza di esportare il sapere calcistico italiano nella squadra cinese. Parallelamente resta valida e concreta la possibilità che Suning possa acquistare e legare nuove collaborazioni nel mondo per aumentare il raggio d’azione e incrementare la crescita delle sue ammiraglie. Insomma, il futuro di Inter e Jiangsu pare strettamente legato l’uno a quello dell’altra, con la nascita e il rafforzamento di una collaborazione che avviene sotto lo stesso tetto. Il tetto del tunnel che può brillare di luce… propria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy