Il fenomeno Pinamonti mette d’accordo Mancini e De Boer. Anche il Milan lo corteggiava

Il fenomeno Pinamonti mette d’accordo Mancini e De Boer. Anche il Milan lo corteggiava

2 commenti

E’ il più grande talento delle giovanili dell’Inter. Si tratta di Andrea Pinamonti. Il classe ’99, giovane attaccante nato a Cles in Trentino, ieri è stato subito decisivo contro il Palermo alla prima del campionato Primavera. Suo il gol che ha sbloccato il match (finit0 2-0 per i nerazzurri). Tanto per cambiare.

FIUTO DEL GOL  I gol non sono mai mancati a Pinamonti, che sotto età già l’anno scorso si è distinto in Primavera (si ricordano le reti nel derby contro il Milan sia all’andata che al ritorno). Rete sfiorata anche questa estate contro il Cska Sofia a Brunico nella seconda amichevole stagionale dei nerazzurri. Rigore procurato e errore dal dischetto. Un po’ di emozione, a questa età, è umana. Mancini lo ha portato con sé negli Usa e stravedeva per lui, come per Balotelli anni fa.

ORA DE BOER  E dire che Pinamonti era stato a un passo dai rossoneri da piccolissimo, ma l’Inter ha potuto contare anche sul tifo di famiglia per il club di Corso Vittorio Emanuele (e lo ha girato al Chievo sin dai giovanissimi prima di portarlo a Milano). Questa estate lo hanno chiesto in tanti, anche dalla Serie B. L’Inter non ci sente. De Boer lo conoscerà presto e già lo sta vedendo all’opera. Per ora è Vecchi a gongolare in Primavera. Col mito di Ibra, sulle orme di Icardi. E il gol nel sangue.

 

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. dani1949 - 9 mesi fa

    Calma con i fenomeni. Anche Bonazzoli era definito tale, ma non sembra mantenere le promesse. Lasciamo maturare il giovane, senza esaltarlo per non rovinarlo. Se varrà e saprà tener testa allo stress della notorietà, lo vedremo. Per ora facciamolo crescere in modo sano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lacerta0_127 - 9 mesi fa

    Ma perché non lo mettiamo centravanti titolare in prima squadra al posto di quell’ectoplasma? Eviteremmo di giocare ogni santa partita con un uomo in meno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy