Il Foligno a Evans Kondogbia: “È andato via senza autorizzazione. Pronti a trovare soluzione”.

Il Foligno a Evans Kondogbia: “È andato via senza autorizzazione. Pronti a trovare soluzione”.

Commenta per primo!

Il presidente del Foligno calcio Gianluca Ius replica a Evans Kondogbia. Il nazionale della Repubblica Centro Africana (ora in prestito dall’Inter al club umbro), lamentava il “mancato rispetto degli accordi” e la richiesta senza esito “di nulla osta e successivo svincolo” dai folignati.
“Evans Kondogbia – ha puntualizzato il presidente Ius a Gazzamercato  – ha lasciato il centro sportivo del Foligno all’improvviso, autonomamente e senza autorizzazione. Voglio ricordare che è ancora a tutti gli effetti un tesserato del Foligno calcio, fino al prossimo mese di giugno 2017. Lo abbiamo ospitato con tutte le attenzioni in albergo, lo stesso dove dormo io, in centro a Foligno. Sono stato io a volerlo con noi perché credevo in lui e rivendico la mia scelta: credo in lui come valore aggiunto per la squadra. Come giocatore poteva dare tanto al Foligno, poi però è andato via. Mi ero impegnato a trovare una soluzione confortevole anche davanti alla mancanza del maturare di determinate situazioni. Non posso alterare le linee guida della squadra, non posso fare eccezioni. Guardi Enock Barwuah fratello di Balotelli, altro atleta che gioca con noi, non ha mai creato problemi, al di là del nome che si porta”.
Conclude Ius: “Noi siamo comunque disponibili a trovare una soluzione per la situazione di Evans Kondogbia, ma vogliamo sederci a tavolino per cercare una intesa che vada bene ad Evans ma anche al Foligno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy