Inter-Sassuolo, ai dettagli lo scambio Ranocchia-Acerbi per la difesa

Inter-Sassuolo, ai dettagli lo scambio Ranocchia-Acerbi per la difesa

Commenta per primo!

Le sliding doors del mercato. Chi è arrivato da predestinato a Milano, Ranocchia, è pronto a dire addio a caccia di rivalsa a Sassuolo. Dall’altra parte Acerbi, uno che San Siro lo ha visto poco e quasi sempre dalla panchina nell’esperienza rossonera, è diventato grande in provincia (anche dopo le vicissitudini di salute) e desideroso di una nuova chance in una big. I neroverdi puntano Ranocchia come rinforzo per l’Europa, ma non sarà l’unico nel reparto arretrato, dove piace anche Ferrari del Crotone. I nerazzurri sono pronti ad aggiungere un italiano utile per le liste (in previsione di perdere l’ex Bari e anche Santon).

DETTAGLI  I contratti sono pronti ad essere siglati. Lo scoglio può essere l’ingaggio di Ranocchia. In questo senso il conguaglio in favore degli emiliani di circa 5 milioni. Per il nerazzurro verrà spalmato il contratto (scadenza 2019) almeno fino al 2020. Lui dirà sì per trovare una maglia da titolare, anche nelle coppe. Acerbi, invece, ha chiesto 1,5 milioni all’Inter (ora ne percepisce 900mila). Tutto pronto quindi, o quasi, per uno scambio clamoroso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy