L’Inter non dimentica Candreva. In attesa di Berardi, questa sera l’agente vedrà Lotito

L’Inter non dimentica Candreva. In attesa di Berardi, questa sera l’agente vedrà Lotito

3 commenti

Ieri è andato in scena un incontro tra l’Inter e l’entourage di Candreva (per parlare anche di Zabaleta). I nerazzurri aspettano le decisioni di Berardi del Sassuolo per l’attacco, ma non dimenticano la pista che porta al laziale, che prosegue parallelamente. I cinesi investirebbero su un profilo giovane come il neroverde, ma nel colloquio avvenuto ieri è stato ribadito l’accordo per quattro anni che sarebbe pronto per il giocatore (che in nerazzurro andrebbe a guadagnare intorno ai 3 milioni compresi bonus). Mancini ha fatto sapere il suo apprezzamento e Candreva ha già detto sì all’Inter (il Chelsea deve ancora fare mosse ufficiali). Questa sera in tal senso ci sarà un incontro importante in Francia tra l’agente di Candreva e Lotito per cercare di abbassare la richiesta di 25 milioni per il nazionale. L’Inter ha offerto 18 milioni e vuole capire quali siano i margini di manovra. Poi l’Inter farà le sue valutazioni.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. dsg.cap_258 - 1 anno fa

    berardi è a tutti gli effetti un giocatore del sassuolo non vedo perché proprio quest’anno debba vendere quando ha in programma pure l’europa league oltretutto ha un contratto firmato la scorsa estate,quindi credo ancora lungo,l’inter prima di puntare giocatori dovrebbe a come portare il bilancio in fpf poi forse parlare di 50 milioni da investire….mica tutti fanno prestiti con riscatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mario.dimonte9_50 - 1 anno fa

      Guarda non ci crederai ma si chiama mercato e trattative proprio per un motivo, cioè poter fare offerte che permettano ad un giocatore e ad un club, attraverso un accordo di lasciare la propria casacca per indossarne un’altra. Per quanto riguarda il FPF dell’Inter, tu non ti preoccuppare che sono questioni che appartengono alla FC Internazionale di Milano, ti basti sapere che esiste una proposta di 25 milioni per il cartellino più 2,5 per l’ingaggio. Dopodiché sarà il Sassuolo a decidere, sulla base della volontà del giocatore. Non ti prendere pensieri. Alla fine vediamo se sarà Berardi che è voluto restare al Sassuolo, se è il Sassuolo e la Juventus che si sono messi d’accordo perché “il ragazzo si deve fare le ossa” o se come tutti immaginiamo il giocatore non voleva vestire la maglia della Juventus e nessuno si aspettava che l’Inter potesse davvero volerlo e prelevarlo. Una cosa è certa, un conto è trattare un giocatore, come si fa normalmente durante una sessione di calciomercato, altro conto fare il dirigente di un altro club e trattare come se fosse un proprio giocatore, quello di un’altra squadra. Era questo il famoso stile Juventus che volevano insegnare a tutti? Beh, per fortuna tre quarti della serie A ne fa davvero a meno. Anzi, che esca fuori cos’è davvero la Juventus, spero che l’inter vada avanti in questa operazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. hazard_100_94 - 1 anno fa

        pensa se, invece, dovesse venire fuori cos’è davvero l’Inter….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy