Primavera: Un gran gol di Colidio regala tre punti all’Inter che si coccola il bomber del futuro

Primavera: Un gran gol di Colidio regala tre punti all’Inter che si coccola il bomber del futuro

Il giovane attaccante ha segnato con una rovesciata il suo primo gol in nerazzurro

Quando si mettono nella stessa frase le parole attaccante, argentino e interista nella Milano calcistica e non solo il pensiero corre a Mauro Icardi. Per una domenica però, la copertina se la prende un altro attaccante anche lui argentino e interista: Facundo Colidio. Un’estate passata ad essere accostato a Juve e Manchester City, prima di passare- a soli 17 anni- all’Inter per circa 9 milioni di euro. Se l’interesse dei grandi club non bastasse a testimoniarne il valore, nel suo palmares ci sono 4 presenze con la “Riserva” (la Primavera) del Boca e il paragone importante con Tevez.

Facundo è arrivato a Milano con la sua fidanzata Clara, l’immancabile passione per il “mate” e la tempra dei giocatori che passano dalla “Bombonera”, storico stadio del Boca. Dopo qualche panchina, la scorsa settimana ha esordito in Youth League con la primavera dell’Inter prima di regalarsi il gol in sforbiciata contro il Verona che è valso i tre punti ai ragazzi di Vecchi, un video di complimenti dalla società e un infortunio che lo ha costretto ad uscire subito dopo. Il suo allenatore, Vecchi, ha dichiarato che “gli serve ancora del tempo” e c’è da giurare che dopo un biglietto da visita così, Facundo avrà tutto il tempo di ambientarsi per diventare il bomber nerazzurro del futuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy