Volti da Champions: il “tedesco” Son stende il Cska. Non solo marketing, anche se Thohir…

Volti da Champions: il “tedesco” Son stende il Cska. Non solo marketing, anche se Thohir…

Son Heung-Min è il protagonista che non ti aspetti nel Tottenham che batte il Cska di misura nella seconda giornata di Champions. Il sudcoreano è, in realtà, uno dei giocatori più europei della truppa di Pochettino. Occhi  a mandorla, ma un passato nelle giovanili dell’Amburgo fin dall’Under 17. Prima di affermarsi in Bundesliga e passare al Bayer Leverkusen per 9 milioni di euro. Cifra alta per un esterno non particolarmente affine col gol. Una mossa di marketing? Anche, pure il Tottenham attento al mercato asiatico non se lo fa sfuggire e lo paga 18 milioni di sterline. Cifre altissime, da Premier League, appunto. Un’operazione che però sta pagando anche e soprattutto in campo. Ieri una delle tante risposte di Son, diventato beniamino prima in Europa, poi in Asia.

IDEA THOHIR  Quando Erik Thohir ha preso in mano la maggioranza dell’Inter nel novembre 2013 si è subito pensato a un colpo asiatico per far volare il mercato a Oriente. Son era una delle idee, come Okazaki (ora al Leicester), mai concretizzate. Forse solo una suggestione, senza conferme. Il Tottenham è comunque arrivato prima. E non solo per vendere magliette…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy