CR7 ancora a secco con la Juve. Da Neymar a Higuain: ecco quando si sono sbloccati gli altri colpi da record

CR7 ancora a secco con la Juve. Da Neymar a Higuain: ecco quando si sono sbloccati gli altri colpi da record

Lukaku e Higuain subito in gol, per Dembélé sono serviti 13 match

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Cristiano Ronaldo non ha ancora trovato la via del gol. Nulla di strano, dato che tutti avevano messo in conto che sarebbe servito un normale periodo di ambientamento in un calcio tutto nuovo. Intanto CR7 ha declinato la convocazione del Portogallo preferendo rimanere a Torino per calarsi a meglio nel “mondo Juve”. Cristiano è arrivato in bianconero nell’ultima sessione di mercato per 105 milioni dal Real Madrid. Come lui, tanti altri campioni sono stati pagati a peso d’oro  nelle ultime sessioni di mercato e qualcuno ha trovato il gol subito, altri hanno atteso un po’ di più.

I COLPI “REAL”- Ronaldo non è nuovo a trasferimenti record. Nel 2009 è passato dallo United al Real per 94 milioni, in Spagna però non gli è servito molto tempo per ambientarsi: alla prima contro il Deportivo la Coruna segnò su rigore, gol che arrivò poi anche alla seconda, terza e quarta giornata di Liga. Ma il Real Madrid è stato anche il primo club della storia a sganciare un assegno da 9 cifra per un calciatore: nel 2013 Bale divenne “mister 100 milioni” passando dal Tottenham al Real. Il primo gol? Anche in questo caso alla prima gara ufficiale giocata (la quarta giornata della Liga), contro il Villareal.

DERBY SPAGNOLO- Se gli acquisti di Ronaldo e Bale sono da record, il Barcellona non è da meno. Nella scorsa stagione i blaugrana hanno acquistato Coutinho per 160 milioni dal Liverpool. Il brasiliano è arrivato a gennaio in Spagna, segnando il primo gol con la nuova maglia alla quinta gara, la 25esima della Liga contro il Girona. L’estate scorsa è stata anche quella di Dembélé, che il Barcellona ha prelevato dal Borussia Dortmund per 105 milioni. Infortuni lo hanno tenuto fuori per ben dodici gare nella scorsa stagione e i tifosi catalani hanno atteso per ben 13 partite la sua prima gioia.

SPESE FOLLI A PARIGI La scorsa estate di calciomercato verrà ricordata per i colpi Neymar e Mbappè. Il primo pagato 222 milioni (trasferimento più costoso di sempre) ha preso la maglia numero 10 sulle spalle e ha trovato il gol all’esordio contro il Guingamp. Stesso discorso per l’enfant prodige Mbappè che ha mostrato subito le sue qualità segnando contro il Metz alla quinta di Ligue 1.

DALLA JUVE…ALLA JUVE Due estati fa si è concretizzato il ritorno di Pogba a Manchester, pagato oltre 100 milioni dalla Juve. Il suo primo gol in Premier è arrivato alla sua quinta apparizione contro il Leicester. United che ha invece trovato in Lukaku un bomber della prima ora: il belga arrivato dall’Everton ha segnato subito in Supercoppa Europea contro il Real, replicando una settimana dopo alla prima in Premier con una doppietta contro il West Ham. La Juve ha reinvestito i milioni arrivati da Manchester per Pogba per acquistare Higuain: il “Pipita” ci ha messo pochi minuti per segnare il suo primo gol in bianconero, alla Fiorentina. Ora l’argentino è a Milano e ha già fornito un assist, mentre i bianconeri aspettano ancora il “bonus” CR7.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy