In dubbio con il Salisburgo, Marusic è il nuovo gioiello di Lotito. La Premier lo corteggia, l’Inter…

In dubbio con il Salisburgo, Marusic è il nuovo gioiello di Lotito. La Premier lo corteggia, l’Inter…

Il montenegrino è cresciuto molto dal suo arrivo alla Lazio

di Marco Garghentino, @marcogarghe

Obiettivo derby. Grande assente in casa Lazio nella gara di andata all’Olimpico contro il Salisburgo per problemi fisici, Adam Marusic potrebbe rimanere ai box anche nel match di ritorno di questa sera in terra austriaca. Il motivo? Riposare e recuperare (viste le condizioni fisiche precarie) in attesa del derby di campionato contro la Roma di domenica, appuntamento che potrebbe valere per i Biancolesti un clamoroso allungo in classifica sui cugini (al momento entrambe le squadre sono infatti pari a 60 punti).

CRESCITA Acquistato la scorsa estate per 6,5 milioni di euro dall’Oostende, il centrocampista montenegrino è riuscito a ritagliarsi fin da subito un ruolo da assoluto protagonista nella rosa guidata da Simone Inzaghi, collezionando ben 33 presenze, impreziosite da 3 gol e 6 assist, nella sua prima stagione in Italia. Giocatore forte fisicamente ma anche dalle buone doti balistiche, caratteristiche che unite a una grande duttilità gli hanno permesso di attirare su di sé l’attenzione di diversi top club europei. In Italia a essere interessata al suo acquisto potrebbe essere l’Inter di Spalletti, club che in estate con ogni probabilità dovrebbe già chiudere con la Lazio il passaggio a Milano di De Vrij.

SIRENE INGLESI Oltre ai nerazzurri, il montenegrino piace molto anche in Premier League. Tottenham e Liverpool le squadre che starebbero valutando un suo possibile acquisto, con Marusic che in Inghilterra potrebbe trovare terreno fertile nel quale coltivare le doti già mostrate in questi primi mesi nel Belpaese. Nato calcisticamente nel Vozdovac, club serbo, ha completato la propria crescita in Belgio, dove il Kortrijk prima e l’Oostende poi lo hanno aiutato a spiccare il volo verso la Serie A. Dopo aver mosso i primi passi come terzino sinistro, è stato poi adattato al ruolo di centrocampista di fascia a destra, posizione che oggi Inzaghi ha deciso di fargli ricoprire con continuità. Chiunque lo voglia acquistare dovrà trattare con il suo procuratore Mateja Kezman (agente anche del compagno di squadra Milinkovic-Savic), con Lotito pronto a strofinarsi le mani per quella che potrebbe presto diventare la prossima plusvalenza in casa Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy