Caos Maceratese: il presidente Spalletta aggredisce i giocatori

Caos Maceratese: il presidente Spalletta aggredisce i giocatori

Commenta per primo!

È sempre più caos in casa Maceratese. La società è stata messa in vendita da mesi e non trova compratore, con i tesserati che da ottobre non percepiscono gli stipendi. Una situazione sempre più pesante che sta degenerando: nel pomeriggio di ieri, infatti, ci sarebbe stata una aggressione fisica da parte del presidente Filippo Spalletta ai danni del difensore Rocco Sabato, consigliere AIC che si sarebbe fatto portavoce dei compagni sulla questione stipendi non pagati e avrebbe chiesto al numero uno della Rata un incontro chiarificatore. Un faccia a faccia che sarebbe appunto degenerato in uno scontro. A quel punto si mormora che sarebbero intervenuti anche gli altri calciatori per difendere il proprio compagno dal patron. L’esperto difensore mancino ex Cagliari e Catania pare sia stato costretto in serata a ricorrere alle cure mediche per una tumefazione allo zigomo e graffi al collo. L’ennesimo grave episodio di un’annata che fuori dal campo continua a tormentare i protagonisti biancorossi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy