Federico Gerardi, il goleador con la passione per le BMW sfreccia a Salò. E quel no al Milan per non tradire la sua Inter…

Federico Gerardi, il goleador con la passione per le BMW sfreccia a Salò. E quel no al Milan per non tradire la sua Inter…

Federico Gerardi sfreccia sul lago per pilotare la sua FeralpiSalò in Serie B. Quella B che l’ha visto protagonista per quasi un decennio e che punta a riconquistare immediatamente. A suon di gol e a tutta velocità. Come se fosse alla guida di una BMW, la sua grande passione. Una carriera partita con il freno a mano, quando invece tutti si aspettavano una accelerazione. È l’autunno del 2006 quando Giovanni Galeone lo lancia, diciottenne, titolare in Serie A in Udinese-Messina: in Friuli sono convinti di avere in casa il nuovo Iaquinta, promesso sposo della Juventus. La sfortuna, però, é dietro l’angolo e Federico si rompe il crociato. Sei mesi di stop e l’inizio di lungo giro d’Italia. Ogni estate torna alla base senza riuscire più a indossare la maglia bianconera. Pistoia, Monza, San Giovanni Valdarno, Salerno, Cittadella, Ancona e Portogruaro le tappe del Gerardi Express sino al 2012, quando Lillo Foti decide di investire sul biondo centravanti nato a Pordenone. Alla Reggina Gerardi trova finalmente continuità, segnando 12 reti in due stagioni in B. I calabresi retrocedono però in Lega Pro e Federico decide di riavvicinarsi a casa, tornando a Cittadella. Sette reti alla corte di Foscarini e nell’estate 2015 una nuova avventura: a Como però le cose non girano nel verso giusto. Ad agosto Gerardi ha scelto di sposare il progetto Feralpi, scendendo di categoria. Il feeling é scoccato dal primo istante: sei gol per lanciare la squadra di Asta nei quartieri alti del Girone B. In piena lizza promozione contro squadroni del calibro di Venezia e Padova. L’Airone di Porcia, che a 16 anni disse no al Milan ancelottiano per non tradire la sua fede interista, è pronto a caricarsi sulle spalle la Feralpi per volare sempre più in alto. In Serie B…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy