Il Milan lo acquistò per 1 milione: Calvano, il pupillo di Seedorf rinato alla Reggiana

Il Milan lo acquistò per 1 milione: Calvano, il pupillo di Seedorf rinato alla Reggiana

All’età di 17 anni il Milan lo strappò all’Atalanta per quasi 1 milione di euro. Cifra da predestinato per il centrocampista Simone Calvano, coccolato negli allenamenti in prima squadra da un totem rossonero del calibro di Clarence Seedorf. Il centrocampista del futuro secondo i dirigenti rossoneri, queste le dichiarazioni dell’epoca al momento della presentazione di rito. Un grave infortunio ai legamenti ne ha, però, frenato l’ascesa e nel 2013 il club di via Aldo Rossi l’ha ceduto a titolo definitivo al Verona. Per molti sembrava essersi, ormai, perso nel mare magnum della Lega Pro, dove ha vestito le maglie di Pistoiese, Teramo e Tuttocuoio. Sempre in prestito perché il Verona non ha voluto smettere di credere nelle qualità del classe ’93. In estate il passaggio alla Reggiana: ancora in terza serie ma con l’obiettivo di lottare per la promozione. Un passo in avanti per cercare la definitiva maturazione dopo l’ultimo positivo biennio fra Abruzzo e Toscana. Prestazioni maiuscole quelle in maglia granata che hanno riacceso l’attenzione degli addetti ai lavori. Quel ragazzo che aveva fatto innamorare Galliani è pronto a riconquistare palcoscenici importanti. Scusate il ritardo: Calvano é tornato…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy