Si accettano Miracoli: l’ex spalla di El Sharaawy sta salvando la Carrarese di Buffon a suon di gol

Si accettano Miracoli: l’ex spalla di El Sharaawy sta salvando la Carrarese di Buffon a suon di gol

Commenta per primo!

Fosse un film sarebbe la pellicola con protagonisti Alessandro Siani e Fabio De Luigi. “Si accettano miracoli” è molto più di uno slogan, almeno in casa Carrarese dove i tifosi si aggrappano ai gol del genovese Luca, che di cognome da appunto Miracoli, per centrare la permanenza in Lega Pro. Classe 1992, il numero nove della formazione toscana del patron Zangari e che vanta tra i soci Gigi Buffon fa parte della generazioni di fenomeni genoani, capaci di conquistare lo Scudetto Primavera cinque anni fa. In porta un certo Mattia Perin, in mezzo al campo lo juventino Stefano Sturaro e davanti il Faraone El Shaarawy a comporre con Miracoli un tandem micidiale. Luca ha girato l’Italia fra B (Varese) e Lega Pro (Valenzana e FeralpiSalò) ed è reduce dall’esperienza nella Ligue2 francese con il Tours. Tappe che l’hanno forgiato e ora a Carrara è pronto a recuperare il tempo perduto. Sperano di raggiungere fra qualche anno i “gemelli” genoani El Sha e Perin in Serie A…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy