Andrè Silva & co. gli “eroi” senza gol costati 100 milioni

Andrè Silva & co. gli “eroi” senza gol costati 100 milioni

Costati tanto e ancora inespressi, chi sono i “nuovi” acquisti rimasti a secco

Che sia una Serie A in cui non si segni non si può certo dire, per informazioni chiedere a Gattuso che ha iniziato la sua carriera da allenatore del Milan subendo gol da un portiere. Proprio Brignoli, il portiere del Benevento, ha gettato “Ringhio” e il mondo milanista nello sconforto. I rossoneri hanno però un potenziale offensivo ancora non del tutto esploso, già perché il giovane Andrè Silva, costato 42 milioni è rimasto anche a Benevento in panchina. Il suo score stagionale in Serie A fa segnare un misero 0, risultato diverso in Europa League, dove il portoghese ha già trovato la via del gol per ben 8 volte. Mentre Montella aveva chiaramente detto che ad Andrè serviva tempo per abituarsi al calcio italiano, Gattuso dovrà decidere cosa farne in attesa che si sblocchi anche nel campionato nostrano.

La Roma ha meno grattacapi di classifica ma anche due nuovi acquisti ancora a secco. Defrel e Schick, fermati per lo più da problemi fisici nonché dalle scelte di Di Francesco che considera Dzeko un inamovibile, non hanno ancora trovato la via del gol. I due sono costati, o meglio, costeranno rispettivamente 15 e 40 (più 8 di bonus) alla Roma che -aggiunti a quelli dell’attaccante rossonero- superano la soglia dei 100 milioni. I tre, ancora a secco, sperano di rifarsi perché si sa, indipendentemente dal costo, ci sono periodi di “magra” per gli attaccanti destinati però a finire, o almeno questo è quello che si augurano i tifosi di Milan e Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy