Dalla Spagna, Fabián Ruiz: “A Napoli grazie al figlio di Ancelotti”

Dalla Spagna, Fabián Ruiz: “A Napoli grazie al figlio di Ancelotti”

Curioso retroscena rivelato alla trasmissione Onda Cero

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Un inizio di stagione molto promettente quello di Fabián Ruiz nel Napoli, in cui il centrocampista spagnolo ha avuto modo di dare un assaggio delle sue qualità, risolvendo -di recente- il complicato match contro il Genoa.

Esterno di centrocampo perfetto per il 4-4-2 di Carlo Ancelotti, il numero 8 del Napoli è ora in ritiro con la Nazionale spagnola under 21 e dal ritiro ha risposto alle domande di un giornalista di Onda Cero con cui ha parlato dei suoi primi mesi nel campionato italiano. “I primi mesi sono stati difficili” -ha ammesso-: “L’infortunio ha ritardato il mio inserimento”. Poi si è passato al rapporto con Ancelotti e ad una curiosità sul perchè del suo arrivo in Campania: “Con Ancelotti mi trovo molto bene, non si arrabbia quasi mai”, e ancora: “Sono arrivato a Napoli grazie a Davide (il figlio di Ancelotti, suo vice) che è fidanzato con una ragazza che conobbe a Madrid e per vederla veniva spesso a Siviglia e così veniva a vedere anche le partite del Betis. Quando l’ho conosciuta, l’ho ringraziata”.

Oltre che alla passione per il calcio, il figlio di Ancelotti sembra averne ereditato anche il fiuto per i grandi calciatori che gli ha permesso di far conoscere al calcio italiano un altro talento spagnolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy