Ecco José Angulo, il “nuovo Crespo” che piace a Genoa e Monaco. Con uno sguardo a Napoli

Ecco José Angulo, il “nuovo Crespo” che piace a Genoa e Monaco. Con uno sguardo a Napoli

Commenta per primo!

“Sono pronto a scommettere su di lui. Ha un fisico possente e grande senso del gol. Dopo aver eliminato il River Plate ora affronterà il Boca Juniors. In Sudamerica è già molto conosciuto: per molti versi mi ricorda il primo Crespo, un falco del gol. Il Monaco si è già messo sulle sue tracce, ma anche i club spagnoli sono interessati”. Il giovane talento di cui si parla è José Enrique Angulo, 21 anni, centravanti dell’Independiente del Valle in Ecuador, mentre le parole sono firmate Gustavo Mascardi (nell’intervista rilasciata a GazzaMercato), il suo procuratore.

Sarà dunque Angulo, il possibile “nuovo Crespo”, il prossimo talento ad approdare in Serie A? Mascardi è uno che di talenti se ne intende ed è pronto a scommettere che sarà un Dybala bis. Se non come caratteristiche tecniche, almeno come colpo in prospettiva.

Ma chi è Angulo? Il classe ’95 in Europa non è noto ai più, ma in Sudanerica è considerata una giovane star in ascesa. I suoi numeri parlano per lui: non a caso viene definito un falco sotto porta, con ben 23 gol in 36 partite (tra campionato e coppe) in poco più di un anno all’Independiente del Valle. Oltre al fiuto della rete alla Crespo, appunto, José ha fisicità (1,81 e 75 kg di muscoli) e nonostante non sia altissimo il colpo di testa resta la sua arma più pericolosa.

Prima che le cifre per portarlo in Europa diventino monstre, Liga e Monaco si sono messe in fila, ma in Italia anche il Genoa ha fatto un sondaggio nell’ottica di sostituire Pavoletti. Senza dimenticare i grandi rapporti tra Mascardi e De Laurentiis, che ci farebbe un pensierino in caso di addio di Gabbiadini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy