Pescara, dopo Bahebeck e Pepe si lavora a Macheda e Grassi

Pescara, dopo Bahebeck e Pepe si lavora a Macheda e Grassi

Commenta per primo!

Il Pescara, in attesa dell’ufficialità del prestito dal Psg dell’attaccante francese classe 1993 Jean-Christophe Bahebeck (al Saint Etienne nella scorsa stagione) e dell’ingaggiato dello svincolato Simone Pepe (era al Chievo fino a giugno), vuole completare la rosa a disposizione del tecnico Massimo Oddo. Il primo nome sulla lista è quello di Federico Macheda, un altro attaccante: nelle prossime ore si proverà a chiudere per il 25enne del Cardiff. C’è ottimismo anche per l’arrivo in Abruzzo del centrale classe 1996 Eloge Yao, in prestito dall’Inter, e del centrocampista 21enne Alberto Grassi, sempre in prestito, ma dal Napoli. Il Pescara cerca anche un regista in mediana: il più vicino è Francesco Lodi dell’Udinese, dato che l’ingaggio di Alberto Aquilani, in uscita dallo Sporting Lisbona, è troppo elevato per il club abruzzese. Le prossime ore saranno decisive per la squadra di Oddo, che, dopo l’ottimo pareggio ottenuto contro il Napoli alla prima giornata di campionato, spera di avere una rosa ancora più competitiva per centrare l’obiettivo salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy