Zeman e il tour de force sui gradoni: le testimonianze di 5 suoi ex calciatori

Zeman e il tour de force sui gradoni: le testimonianze di 5 suoi ex calciatori

di GazzaMercato

Beppe Signori

l'ex calciatore Beppe signori durante la conferenza stampa sugli sviluppi dell'inchiesta che lo vede indagato per le scommesse su partite di calcio. Oggi 22 Agosto 2011 a Bologna - ANSA / MICHELE NUCCI

Mi ha dato il ritmo e i tempi del gioco. E’ uno che ti fa lavorare in maniera pazzesca: durante il primo ritiro non riuscivo neanche a salire le scale, alla sera. Ci faceva mangiare per tre o quattro giorni le patate, per depurarci, e in allenamento dovevi fare dieci chilometri, con l’ultimo che lui chiamava quello del carattere. Ma tutto questo lavoro aveva uno scopo e tu, da giocatore, lo capivi: molti teorizzano la sofferenza, per far crescere, ma con Zeman tutto questo aveva anche un obiettivo. Soffrivi e soffrivi, ma poi quando finalmente la squadra riusciva a giocare come lui insegnava, beh, allora, era un piacere. E ti divertivi. Il suo calcio è uno sballo, se fai la punta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy