Ingaggi della Serie A – Empoli, Saponara-Gilardino i paperoni. Poi tanti giovani low cost

Ingaggi della Serie A – Empoli, Saponara-Gilardino i paperoni. Poi tanti giovani low cost

Commenta per primo!

Empoli sempre in Serie A. Risultati alti, cessioni e costi bassi, bassissimi (il tecnico Martusciello con 200mila euro a stagione è quello che costa meno insieme a Nicola a Crotone). I toscani sono al penultimo posto per ingaggi lordi pagati a stagione, secondo l’inchiesta della Gazzetta dello Sport, con 15,5 milioni a stagione (1 in più dell’anno scorso). Corsi premia Saponara, il gioiello più pagato, con 900mila euro l’anno, e prende Giardino dal Palermo a 700mila a stagione (oltre ad aver blindato Pucciarelli a 0,4). Sorprese in fondo alla lista degli stipendi: ci sono Dimarco, giovane dell’Inter, con 150mila e il corteggiassimo Barba, con la stessa cifra. Giovani in rampa di lancio. Empoli la pizza giusta per raddoppiare, non solo sul campo.

 

Ecco l’elenco completo:
Pelagotti        0,15 – 2018

Pugliesi         0,08 – 2017

Skorupski      0,3   – 2017

Barba             0,15 – 2019

Bellusci          0,2 – 2017

Cosic              0,2 – 2018

Costa              0,4 – 2019

Dimarco        0,15 – 2017

Laurini          0,35  – 2018

Pasqual         0,4  –  2017

Zambelli        0,25 – 2017

Buchel            0,2 – 2019

Croce              0,3 –  2017

Diousse          0,15 – 2020

Krunic             0,15 – 2018

Maiello             0,2  – 2017

Josè Mauri      0,4 –  2017

M. Pereira       0,15 – 2020

Saponara         0,9 – 2018

Tello                 0,2 – 2017

Gilardino         0,7 – 2018

Maccarone       0,35 – 2017

Marilungo       0,2 – 2018

Mchedlidze      0,3 – 2018

Pucciarelli        0,4 – 2019

Tchanturia       0,06 – 2019

 

 

Allenatore:

Martusciello     0,2  –  2019

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy