Ingaggi della Serie A – Milan, stipendi abbattuti di 20 milioni. Regna Bacca, chiude il fenomeno Donnarumma

Ingaggi della Serie A – Milan, stipendi abbattuti di 20 milioni. Regna Bacca, chiude il fenomeno Donnarumma

Commenta per primo!

Il Milan di Montella risparmia sugli ingaggi. Via qualche senatore a parametro zero e monte totale abbattuto da 101 a 80 milioni lordi. Bacca resta il re incontrastato con i suoi 3,5 milioni a stagione, seguito dai 3 di Luiz Adriano e dai 2,5 di Montolivo, che ha rinnovato al ribasso. I nuovi costano, invece, poco: il più caro è infatti Sosa con 1,5 milioni l’anno fino al 2018. Singolare che Donnarumma, fenomeno assoluto tra i pali i titolatissimo, guadagni solo 160mila euro. Non poco per un classe ’99. Ma a breve arriverà il primo di tanti rinnovi. Intanto le casse sorridono, in attesa dei cinesi.

Ecco gli ingaggi nel dettaglio:

BACCA 3,5 2019

MONTOLIVO 2,5 2019

LUIZ ADRIANO 3 2020

HONDA 2,5 2017

ABATE 2,3 2019

BERTOLACCI 2 2019

ROMAGNOLI 2 2020

ZAPATA 1,7 2019

DE SCIGLIO 1,5 2018

KUCKA 1,5 2019

POLI 1,5 2018

ANTONELLI 1,5 2019

BONAVENTURA 1 2019

SUSO 1 2019

ELY 0,8 2019

NIANG 0,8 2019

CALABRIA 0,6 2020

DONNARUMMA 0,16 2018

GABRIEL 0,8   2018

PLIZZARI 0,1   2018

GUSTAVO GOMEZ 0,8   2021

PALETTA 1   2018

VANGIONI 0,8   2019

MATI FERNADEZ 1,3   2017

LOCATELLI 0,3   2018

PASALIC 0,8     2017

SOSA 1,5   2018

LAPADULA 1   2021

 

Allenatore:
Montella  2,2 2018

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy