L’ex “Wonder Boy” De Paul: una tripletta che fa sperare l’Udinese. E’ partita la rincorsa all’amico Vietto

L’ex “Wonder Boy” De Paul: una tripletta che fa sperare l’Udinese. E’ partita la rincorsa all’amico Vietto

Rodrigo De Paul è solo uno degli ultimi “wonder boy” del calcio argentino. Il centrocampista bianconero, classe 1994, ha debuttato nel calcio che conta nel Racing di Diego Milito e insieme al gemello del gol Luciano Vietto (altro valentissimo del calcio argentino ora al Siviglia) sembrava essere pronto per il definitivo salto di qualità in Europa.

DESTINI OPPOSTI  Ma mentre “Lucky Luciano” sta impressionando nella Liga spagnola con già 4 reti all’attivo in questo 2016 al Siviglia, De Paul non sembra ancora avere trovato la giusta continuità nel calcio italiano (finora solo 5 presenze e 0 gol). Già al Valencia, squadra in cui si è trasferito nel 2014 con grande clamore, non ha affatto convinto (all’esordio con la squadra spagnola di fece espellere dopo un solo minuto dall’entrata in campo). Da qui alla cessione all’Udinese per 3 milioni di euro in estate.

AFFARE  Un potenziale affare. In Friuli sanno del suo grande potenziale e Delneri pensa che recuperare il talento argentino potrebbe addirittura cambiare la stagione della squadra friulana, perché i numeri dell’esterno ex Racing non si discutono. Intanto De Paul ha siglato 3 gol nell’ultima partita, di ieri, contro la squadra Primavera, segno che non vuole passare come eterno incompiuto e non vuole lasciar “scappare” l’amico Vietto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy