Marlon, dal messaggio di Thiago Silva al primo gol in carriera: il momento d’oro del difensore (quasi) papà

Marlon, dal messaggio di Thiago Silva al primo gol in carriera: il momento d’oro del difensore (quasi) papà

Il brasiliano del Sassuolo si gode l’ottimo presente in neroverde

di Oscar Maresca

Per un calciatore non c’è emozione più bella che segnare un gol. Fuori dal campo, invece, per un uomo diventare papà è una di quelle cose che ti cambiano la vita. Sensazioni diverse, che unite sono impareggiabili. Massima espressione di un periodo indimenticabile. Lo sa bene Marlon, difensore del Sassuolo, che ieri ha realizzato il primo centro in Serie A. Ricordo indelebile, perché la fantastica rete segnata nella gara contro il Bologna è la prima in carriera per il difensore brasiliano. Una bordata da più di 30 metri che si insacca alle spalle del portiere avversario. Colpo inusuale per un difensore centrale. Non per il talentuoso Marlon. Gioia incontenibile e la dedica è d’obbligo: pollice in bocca e pallone sotto la maglia a mimare il pancione della moglie Maria. Il gol di Marlon è tutto per la sua metà, in dolce attesa del primogenito della coppia. Fra il primo centro realizzato e la trepidante attesa di diventare papà, in Italia a Marlon è praticamente cambiata la vita. E l’espulsione rimediata nella gara d’esordio in A contro il Cagliari è solo un ricordo lontano.

SULLE ORME DI THIAGO SILVA Ad agosto, pochi giorni dopo l’arrivo al Sassuolo, a Marlon arriva un messaggio speciale. E’ il connazionale Thiago Silva, da sempre grande idolo del classe ’95 neroverde, che gli augura buona fortuna per la nuova avventura in A. Con l’ex Milan il difensore del Sassuolo condivide il passato speciale al Fluminense, club che li ha lanciati entrambi. E da questa estate anche l’esperienza in Serie A. Marlon spera di ripercorrere, almeno in parte, la carriera del collega brasiliano. Ma c’è ancora tanto da fare. Le premesse, però, ci sono tutte. E pure il talento non manca. Se n’era accorto il Barcellona, già nel 2016, quando decise di portare in Spagna il difensore brasiliano per aggregarlo alla squadra B. Nel 2017 per Marlon arriva anche l’esordio fra i grandi. Due presenze stagionali in blaugrana prima del passaggio in prestito al Nizza, la scorsa estate, e del recente approdo a titolo definitivo in neroverde. Con la benedizione di Thiago Silva la nuova avventura in A per Marlon sarà tutta da vivere. Allenamenti, partite e magari qualche altro gol. Per dedicare un’altra dolce esultanza alla famiglia che si sta allargando.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy