Sassuolo, ecco Adjapong: ha genitori ghanesi il primo talento “made in Italy” cresciuto in casa

Sassuolo, ecco Adjapong: ha genitori ghanesi il primo talento “made in Italy” cresciuto in casa

Esordio dell’ennesimo talento verdissimo in casa Sassuolo. Il verde non è solo uno dei due colori della maglia del club di Squinzi, infatti, l’ultimo gioiello messo in mostra da Di Francesco è quel Claud Adjapond, esterno classe ’98, che avrebbe un cognome (e passaporto) ghanese. Avrebbe, esatto, perché l’ala è nata in Italia, a Modena, e cresciuta nel settore giovanile del Sassuolo. E col Milan a San Siro non ha sentito per nulla la pressione dell’esordio dal 1′ tra i big, anche fuori ruolo a sinistra (lui di solito agisce sull’out di destra).

UNICO NEROVERDE  Curioso che Adjapong, protagonista a Milano anche per un gol annullato nel primo tempo contro i rossoneri, sia l’unico giovane di cresciuto nel settore giovanile dei neroverdi in campo. Eppure il Sassuolo è sempre attento a schierare giocatori italianissimi, meglio se giovani e bravi. Giovanissimi come nel caso di Adjapong. Ennesimo gioiello, fatto in casa. Mai fermarsi a un cognome.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy