Da Madrid a… Madrid: la capitale del calcio europeo si trasferisce in Italia e il precedente Champions fa sognare

Da Madrid a… Madrid: la capitale del calcio europeo si trasferisce in Italia e il precedente Champions fa sognare

Vrsaljko e Cristiano Ronaldo hanno lasciato Madrid per l’Italia con la promessa di tornarci… a giugno

di Antonio Servidio, @AntoServidio94

Sime Vrsaljko è appena arrivato all’Inter e il suo obiettivo è quello di riportare in alto i colori nerazzurri con il sogno di tornare a Madrid a giugno. No, stavolta il mercato non c’entra, ma il sogno dei tifosi nerazzurri è che il destino riporti una squadra italiana sul tetto d’Europa nove anni dopo l’Inter del Triplete che alzò la coppa dalle grandi orecchie proprio a Madrid. Vero è che stavolta si tratta del moderno Wanda Metropolitano, casa dell’Atletico mentre nel 2010 si trattava del Bernabeu, ma i due impianti si trovano a soli 13 minuti di distanza e il biglietto dell’aereo avrebbe la stessa destinazione.

SOGNO  Ausilio e la dirigenza nerazzurra sono al lavoro per mettere nelle mani di Spalletti una squadra completa e dopo Vrsaljko il nome nuovo è quello di Vidal che arriverebbe in prestito con diritto di riscatto dal Bayern Monaco. Se quella per il cileno sembra una trattativa già ben avviata il sogno delle ultime ore è quello di portare Modric a Milano, una pista complicatissima per quello che ad oggi è un punto fermo della squadra di Lopetegui che per uno scherzo del destino gioca proprio a Madrid.

JUVE  La voglia di sognare del popolo nerazzurro dovrà fare i conti con la concretezza messa in mostra dalla Juventus, seria candidata a riportare la Champions League in Italia, ben nove anni dopo lo storico Triplete nerazzurro. Come? Affidandosi a un “alieno” come Cristiano Ronaldo, che però non viene da nessun altro pianeta, ma sempre e solo da Madrid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy