Morosini, un gol per lanciare il Brescia dopo aver sfiorato l’Inter. In campo con lui…

Morosini, un gol per lanciare il Brescia dopo aver sfiorato l’Inter. In campo con lui…

Sono le sliding doors del calciomercato: Leonardo Morosini è stato a un passo dal trasferirsi all’Inter, prima che tutto saltasse proprio vicino all’arrivo il 31 agosto. Ora il giovane centrocampista classe ’95 del Brescia riparte alla grande, con un gol contro il Frosinone, dalla Serie B e proprio col suo Brescia. la squadra dove è emerso, soprattutto nella scorsa stagione.

GIOVANE…NERAZZURRO L’Inter, dopo Juve e Milan, ha messo gli occhi su di lui in questa estate di mercato per un colpo in prospettiva, con l’ipotesi di lasciarlo maturare anche in questa stagione a Brescia prima del grande salto. La richiesta del Brescia è stata alta, 2,5 milioni, troppi per le tasche dell’Inter, vuote dopo i colpi Joao Mario e Gabigol. Anche se le cifre non sono paragonabili. Morosini, che ha svolto le giovanili proprio tra i nerazzurri tra il 2003 e 2008, poteva essere utile anche per le liste in un prossimo futuro. Ma il colpo è almeno da rimandare. Intanto il gol lo rilancia come protagonista della B, e ricomincia da dove ha finito la stagione passata.

EX INTER  E nel Brescia che ha battuto 2-0 il Frosinone, con il mancato nerazzurro Morosini, c’era in campo anche Federico Bonazzoli, classe ’97 che è stato la punta di diamante del settore giovanile interista, prima di passare alla Samp. Lui l’inter la conosce bene, ma dopo l’addio l’obiettivo è diventare grande per tornare anzitutto alla Samp, che lo ha pagato 7 milioni un anno fa. Senza dimenticare che in campo c’era anche il subentrato Gaston Camara, in prestito a Brescia  e ancora di proprietà interista. Come poteva essere Morosini, o forse sarà in futuro, di nuovo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy