Da Higuain a Icardi sino a Matri e Oddo. In Serie A c’è la rivolta degli ex

Da Higuain a Icardi sino a Matri e Oddo. In Serie A c’è la rivolta degli ex

L’undicesimo turno di Serie A che verrà aperto questo pomeriggio da Bologna-Fiorentina può essere curiosamente considerato il weekend degli ex. Molti saranno infatti i giocatori che scenderanno in campo contro club di cui hanno vestito la maglia prima di approdare nelle società attuali, chi ritagliandosi un ruolo da protagonista, chi lasciando solo un flebile ricordo del proprio passaggio. Anche due allenatori affronteranno i due club che sono stati i più importanti nelle rispettive carriere.

IN PANCHINA All’ora di pranzo di domani Gasperini ritroverà a Bergamo il suo vecchio Genoa. Il Gasp affronterà con la sua Atalanta la squadra alla quale è rimasto più legato nel corso della sua carriera e con la quale è riuscito a ottenere una promozione in A e una storica qualificazione in Europa League. Alle 15 sarà invece il momento del ritorno di Massimo Oddo a San Siro. L’allenatore del Pescara siederà nuovamente sulla panchina di quello stadio che gli ha regalato le migliori soddisfazioni in carriera (oltre al Mondiale del 2006 ovviamente), proprio contro quel Milan con il quale ha vinto tra le altre cose un Campionato e una Champions League.

IN CAMPO L’ex più atteso sul terreno di gioco è sicuramente Gonzalo Higuain. L’argentino ritroverà il Napoli dopo averlo tradito in estate per la Vecchia Signora e allo Juventus Stadium sarà affidato a lui il compito di battere la rivale numero uno per lo scudetto, dando un calcio definitivo al passato. Aleandro Rosi sarà invece l’ex della sfida tra Crotone e Chievo Verona. Il difensore romanista ritroverà infatti quei gialloblu con i quali ha svolto un’incolore stagione di Serie B nel 2007. In Empoli-Roma toccherà a  Paredes a dover salutare gli ex compagni. Il centrocampista romanista ha lasciato un ottimo ricordo di se in toscana e domani quasi sicuramente giocherà la sua prima da ex dal primo minuto. Alessandro Matri partirà invece dalla panchina nel match che vedrà il suo Sassuolo opporsi alla Lazio, club dal quale in estate gli emiliani hanno prelevato il loro n.10. A Marassi tornerà la coppia Eder-Icardi. I due neroazzurri hanno un comune trascorso in maglia blucerchiata e a loro De Boer affiderà il compito di guidare i compagni alla vittoria contro la Samp. Infine lunedì sera si consumerà il faccia a faccia tra Davide Di Gennaro e il suo vecchio Palermo. L’attaccante milanese si è trasferito a Cagliari in estate salutando Palermo e chi sa se sarà proprio lui a decidere la sfida del Sant’Elia.

Con tutti questi ritorni, l’undicesimo turno di campionato si presenta più acceso che mai. La rivolta degli ex è servita…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy