Witsel, Pinilla e il caso Badelj: quelli in scadenza che agitano il mercato

Witsel, Pinilla e il caso Badelj: quelli in scadenza che agitano il mercato

Commenta per primo!

La danza estiva dei calciatori col contratto in scadenza che agitano il mercato di agosto. In pole il nome di Axel Witsel, centrocampista dello Zenit  che piace alla Juventus per il dopo Pogba. Quotazione 23 milioni di euro, cifra che i bianconeri cercano di modellare al ribasso forti della posizione del nazionale belga: Axel vuole arrivare in Italia,  spinge per la Juventus e desidera giocare la Champions. Proprio per questo ha respinto la corte milionaria dell’Everton, dopo che anche l’Inter aveva provato a farsi sotto. Diplomazia al lavoro per abbassare le pretese dei russi. Dalla Juventus ad un obiettivo del Milan, il centrocampista croato Badelj  (contratto in scadenza 2018 ma non vuol rinnovare coi viola), finito negli obiettivi del nuovo corso rossonero. Il Diavolo lo tenta e prova contatti col giocatore (col nome Milan all’anagrafe che sembrerebbe da predestinato), ma la Fiorentina fa muro. Il club viola stoppa Badelj, con scintille e strepiti pronti sullo sfondo. In uscita  da Firenze invece il tedesco Mario Gomez, che porta in dote un ingaggio da quasi 5 milioni a stagione. Potrebbe tornare al Besiktas,  tiepida la pista Sporting Lisbona. Ecco spuntare Isla, lo juventino reduce dal prestito al Marsiglia e vicino al Cagliari. Tra la richiesta di una buonuscita alla Juve e ripetuti vertici col club di Giulini, l’esterno potrebbe presto raggiungere la Sardegna. Sullo sfondo Fiorentina e Leverkusen. Da un nazionale cileno all’altro con Mauricio Pinilla, attaccante giramondo dell’Atalanta in rotta di collisione con il neo tecnico Gasperini (poco feeling ai tempi del Genoa). Radio mercato lo ha accostato a Palermo, Crotone e Sassuolo, ma la sua destinazione resta  ancora incerta. Come la posizione del marocchino Achraf Lazaar al Palermo, sempre sulla giostra dei partenti nelle ultime sessioni (piace al Wes Ham). Sarà la volta buona per il mancino rosanero?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy