Diamanti-gol e il Perugia vola. E quelle lacrime per l’amico Davide Astori…

Diamanti-gol e il Perugia vola. E quelle lacrime per l’amico Davide Astori…

Dopo 9 anni il fantasista è tornato al gol in Serie B

di Nicolo Schira, @NicoSchira

Alino Diamanti is back. Dopo 9 anni il fantasista di Prato è tornato a segnare in Serie B. I riccioli biondi sono stati rasati, ma il piede sinistro resta capace di regalare sempre giocate di classe. Dalla nazionale (argento a Euro 2012 con l’Italia targata Prandelli) al Curi, passando per le esperienze che in Cina e Premier League. Un globe-trotter che in Umbria ha trovato casa a febbraio inoltrato dopo i tanti mesi da svincolato di lusso. Contratto minimo (30mila euro da qui a giugno più bonus) e il no alle ricche offerte provenienti dagli Emirati Arabi. Troppo forte la voglia di restare protagonista ancora in Italia. Oggi il primo gol con la maglia del Perugia dal dischetto contro il Foggia. Una rete che ha provocato le lacrime sul volto del trequartista, visibilmente scosso ed emozionato nel ricordo dell’amico Davide Astori tragicamente scomparso domenica scorsa. Un’amicizia forte tra i due che avevano condiviso tante gare in nazionale. Inevitabile non esultare, con il pensiero rivolto verso il cielo. Un pensiero per Davide e ora l’obiettivo di portare in alto il Perugia. L’ultima volta in B aveva trionfato ai playoff, trascinando alla promozione in Serie A il Livorno. Dal suo arrivo Grifo ha spiccato il volo: quattro vittorie di fila e zona playoff acciuffata. Con un sogno promozione da realizzare anche in nome dell’amico Davide Astori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy