Djokovic firma il match point sulla Ternana. E lo Spezia vola in zona playoff

Djokovic firma il match point sulla Ternana. E lo Spezia vola in zona playoff

Buona la prima (di servizio) per il croato Damjan Djokovic al Picco. Subito a segno e Spezia che batte la Ternana a domicilio confermandosi in zona playoff. Fosse tennis come per il suo, ben più celebre, omonimo serbo, sarebbe stato ace e match point. Impatto brillante quello avuto dall’ex Cesena in maglia spezzina. Quantità e qualità che l’hanno reso subito pilastro della mediana di Mimmo Di Carlo, che l’ha rivoluto fortemente alle proprie dipendenze dopo la comune esperienza in A col Livorno tre anni fa. Sin dagli inizi della carriera in Lega Pro a Monza Damjen ha sempre avuto il vizio del gol (6 il suo record in una stagione). Attitudine confermata anche alla prima da titolare con i liguri. Una rete pesante che accresce le chance playoff della sua squadra e fa ritrovare alla B un protagonista finito un po’ nel dimenticatoio negli ultimi anni. Le esperienze estere tra Ajaccio in Francia e Greuther Furth in Germania sono state caratterizzate da alti e bassi e il mancino di Zagabria desiderava tornare in Italia. Detto, fatto grazie al suo manager Leo Giusti che ha definito a metà gennaio il passaggio allo Spezia. Sulle sue tracce c’erano anche Benevento e Crotone, ma la società del patron Volpi ha anticipato tutti. E Djokovic ha subito risposto presente per spingere lo Spezia all’inseguimento del sogno Grande Slam chiamato Serie A…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy