La prima volta di Scamacca in B. Il nuovo Ibra dopo l’Under 19 lascia il segno anche con la Cremonese

La prima volta di Scamacca in B. Il nuovo Ibra dopo l’Under 19 lascia il segno anche con la Cremonese

Momento magico per il gioiellino classe 1999

di Nicolo Schira, @NicoSchira

La Serie B scopre Gianluca Scamacca. Primo gol nei professionisti per il giovane goleador classe 1999, protagonista assoluto con la nazionale Under 19 nelle scorse settimane con 4 gol in 2 gare che hanno trascinato gli azzurrini verso l’Europeo. Oggi contro il Palermo la prima zampata vincente in cadetteria che vale un punto di platino per la squadra di Tesser (non vince da 13 turni).

NUOVO IBRA 195 cm di altezza, stazza da corazziere e tecnica da fantasista: queste le  caratteristiche che hanno fatto sì che lo accostassero in carriera (in Olanda) ad un altro grande attaccante, Zlatan Ibrahimovic (suo idolo da sempre). I paragoni non lo spaventano, anzi lo aiutano nella sua crescita graduale, quasi da globe-trotter visti i suoi trasferimenti nel corso della carriera. Il Sassuolo si coccola il suo talento e continua la sua linea verde incentrata sui giovani con un’arma in più per il prossimo anno.

GIRAMONDO – Scamacca muove i primi passi nel mondo del calcio con la polisportiva “Delle Vittorie” e con la Cisco Roma. A soli 10 anni passa alla Lazio, fino ad arrivare alla cantera della Roma a 14 grazie all’intervento di Roberto Muzzi, allora tecnico dei giovanissimi regionali. Coi capitolini riesce a mettersi in evidenza tanto da guadagnarsi le lusinghe del PSV Eindhoven, che lo preleva dai giallorossi nel gennaio del 2015. Col club olandese comincia dagli under 17 fino a bruciare le tappe per l’esordio in prima squadra sotto la guida di un certo Phillip Cocu. Gianluca cresce anche in Nazionale grazie ad una discreta vena realizzativa (12 reti tra l’under 15 e under 17). Nel 2017 riabbraccia l’Italia: ecco la firma col Sassuolo, dove gioca fino alla fine della stagione con la Primavera. A suon di gol trascina i neroverdi alla vittoria finale del Torneo di Viareggio, segnando inoltre il rigore decisivo contro l’Empoli. Il 29 ottobre arriva anche l’esordio in Campionato contro il Napoli. Gianluca calca il palcoscenico del San Paolo a 18 anni trovandosi di fronte un altro profilo formatosi in Olanda come Dries Mertens. A gennaio del 2018 una nuova sfida: la Cremonese. Oggi il primo gol in B per aiutare i grigiorossi nella corsa salvezza. Scamacca vuole continuare a stupire e segnare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy