Verona-Bari: Sogliano torna al Bentegodi da avversario

Verona-Bari: Sogliano torna al Bentegodi da avversario

A volte ritornano, è proprio il caso di dirlo. Sean Sogliano di nuovo al Bentegodi, ma questa volta da avversario. Per la prima volta, dalla turbolenta separazione di un anno e mezzo fa, le strade del dirigente e del Verona si incroceranno. Sogliano se ne andò nell’estate del 2015, in punta di piedi, dopo aver capito che il suo ruolo sarebbe stato ridimensionato a favore dell’allora direttore generale Giovanni Gardini, che richiedeva maggior voce in capitolo nelle decisioni. Tre anni densi di successi quelli di Sogliano all’Hellas: promozione dalla B alla A il primo anno e due brillanti salvezze nella massima serie condite dalle plusvalenze Iturbe e Romulo. Setti, però, scelse di sposare le tesi di Gardini, sacrificando così il progetto impostato da Sogliano. Per l’attuale direttore sportivo del Bari la sfida di domenica pomeriggio avrà un sapore speciale. Per la prima volta in Serie B sfiderà il suo Verona: un pomeriggio da avversario leale, non da nemico. Nella speranza che a giugno Verona e Bari possano festeggiare insieme il ritorno in Serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy